NUOVO WORKSHOP

Al workshop sono stati assegnati 15.9 ECM

Centro Congressi FAST

P.le Morandi 2, MILANO

Focus principale del workshop sono le strategie terapeutiche con i pazienti ossessivo-compulsivi e il tipo di relazione che il terapeuta tende a sviluppare con loro e con le loro famiglie. Queste strategie saranno presentate e analizzate nella concretezza di casi clinici di sesso, età, condizione socio-professionale molto diverse.

Quali strategie sono più efficaci e promettenti? E’ un interrogativo intrigante e difficile che sarà al centro del seminario. Come ricorderete, la psicoanalisi, che ha dato sicuramente un contributo fondamentale alla comprensione di questa psicopatologia, ha trovato nella sua cura una pietra di inciampo. Soprattutto negli USA, come riconoscono gli stessi psicoanalisti, ha perso molta della credibilità di cui godeva per la lunghezza dei trattamenti con questi pazienti e i risultati poco soddisfacenti.

Il workshop approfondisce anche i conflitti che ritroviamo alla base delle varie forme di disturbo ossessivo-compulsivo, le variegate manifestazioni sintomatiche, le dinamiche familiari che favoriscono l’insorgere di queste psicopatologie e le situazioni che aprono la via all’esordio. Un’attenzione particolare è data alle emozioni. È la colpa l’emozione fondamentale che ritroviamo in questi disturbi? Quali altre emozioni del paziente e dei familiari giocano un ruolo importante?

Un secondo importante focus del seminario sono le situazioni cliniche molto frequenti nella pratica clinica, che riflettono dilemmi, stalli esistenziali, crisi coniugali o difficoltà relazionali caratterizzati da conflitti e dinamiche relazionali simili, ma non identiche, a quelli tipici dei DOC. Quali le differenze di positioning rispetto ai casi in cui il DOC è conclamato? La strategia terapeutica dovrà essere la stessa o dovrà essere modificata? E come?

Il workshop ha un taglio clinico e prevede il coinvolgimento attivo dei partecipanti attraverso esercitazioni e supervisioni. Concetti, ipotesi interpretative, strategie terapeutiche, interventi specifici saranno illustrati da una ricca e variegata casistica. La maggior parte dei contributi, così come le ipotesi interpretative e le strategie terapeutiche che presentano e discutono, scaturiscono da una prospettiva sistemico-relazionale attenta ai significati e alla soggettività. Il framework principale del workshop è infatti la teoria delle polarità semantiche di Ugazio (1998, 2012, 2018) in dialogo con altri approcci. Le supervisioni saranno svolte congiuntamente da Valeria Ugazio con Francesco Mancini, esponente del cognitivismo e uno dei principali esperti delle varie forme di DOC.

Durante il seminario sarà anche presentato e discusso da Francesco Mancini, Enrico Molinari e Edoardo Perini il volume curato da Ferdinando Salamino e Valeria Ugazio, Assediati dalla colpa.
Casi clinici con disturbo ossessivo-compulsivo e dintorni, Franco Angeli, Milano, 2024
, frutto della collaborazione di ex allievi della EIST. Coordinerà la presentazione Lisa Fellin e naturalmente saranno presenti i due curatori e moti degli autori.

Venerdì 31 Maggio 2024

Saluti di Davide Baventore. Vice presidente di OPL


9.00 – 13.00 Chairperson: Edoardo Perini


10.15 – 10.45 Come spiegare il cambiamento sintomatico del paziente durante la prima fase della terapia? Esercitazione con i partecipanti
10.45 – 11.00 Break


11.30 -12.00. Esercitazione con i partecipanti: Quale esperienza falsificante per rinquadrare il problema?


12.30 – 13.30 Quali analogie? Quali differenze fra i due casi? Esercitazione con i partecipanti

LUNCH

14.30 – 18.30 Chairperson: Elisa Gusmini


17.00 – 17.15 Break


17.15 – 17.45 Discussione sui casi presentati dai partecipanti

Coordina la discussione: Lisa Chiara Fellin

Sabato 1 giugno 2024

9.30 – 13.00 Chairperson: Roberta Di Pasquale


11.00 – 11.30 Come interpretare il rituale all’origine dei frequenti incidenti
Automobilistici della paziente? Esercitazione con i partecipanti
11.30 – 11.45 Break

12.45- 13.00 Come contestualizzare il problema della paziente con il modello dei circuiti riflessivi bizzarri? Esercitazione con i partecipanti

LUNCH

14.00 – 18.00 Chairperson: Ferdinando Salamino


14.00 – 14.30 Visione di un brano del film Scene da un matrimonio di Igmar Bergman con esercitazione
14.30 – 15.15 Che semantiche prevalgono? Quali i positioning? Esercitazione con i partecipanti

15.45- 16.00 Break


17.30 – 18.00 Compilazione elaborato ECM